CLP SVILUPPO INDUSTRIALE SPA – NAPOLI – WWW.CLPBUS.IT

L’Azienda adotta sistemi di informazione e divulgazione, relativi alle regole comportamentali che i clienti e gli utenti del servizio di trasporto, ai sensi delle “Linee Guida” diramate dagli Enti Regionali e Governativi, sono obbligati a tenere a bordo degli autobus, in tutte le fasi del viaggio e negli stessi luoghi di transito (obbligo di indossare la mascherina chirurgica conforme alla normativa vigente per la protezione del naso e della bocca, durante il viaggio, di mantenere il necessario distanziamento sociale a bordo dell’autobus rispetto agli altri passeggeri e al conducente, luoghi di attesa, nelle stazioni, nella fase di salita e discesa dal mezzo di trasporto e durante il trasporto medesimo, etc.). All’inizio di ogni servizio di trasporto bus il conducente o l’assistente alla clientela richiamerà i passeggeri al rigoroso obbligo di indossare la mascherina.

Le regole comportamentali oggetto di informativa sono, in particolare, le seguenti:

  • L’obbligo di usare protezioni delle vie respiratorie a bordo dei mezzi di trasporto e comunque sia, in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza. Non sono soggetti all’obbligo di indossare la mascherina i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità con compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti. Sono altresì esclusi i passeggeri non vedenti se accompagnati da persona che vive nella stessa unità abitativa. Per i non vedenti non accompagnati da persona convivente, l’Azienda si adopera per garantire la fruibilità del servizio in sicurezza.
  • L’obbligo di mantenere il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro rispetto agli altri passeggeri e al conducente in tutte le fasi del viaggio: nella fase di attesa alla partenza e dopo una sosta/fermata, di salita e discesa dal mezzo di trasporto, di consegna e ritiro dei bagagli e durante il trasporto medesimo a bordo dell’autobus.
    In particolare:
  • A) Nelle fasi di salita e discesa dall’autobus, anche in occasione di soste/fermate intermedie, il conducente regolerà i tempi di salita e discesa e l’apertura delle porte utilizzabili da ciascun passeggero in modo tale da garantire il rispetto della distanza interpersonale di sicurezza di un metro.
    Per i non vedenti non accompagnati da persona che vive nella stessa unità abitativa, esclusivamente in fase di salita e discesa dall’autobus, potrà essere momentaneamente derogata la regola del distanziamento di un metro. Analoga deroga è prevista per i minori accompagnati.
    Nelle fasi di salita il conducente accederà all’autobus dopo i passeggeri, mentre nelle fasi di discesa sarà il conducente a precedere i passeggeri.
    B) Ai fini del rispetto dell’obbligo di distanziamento a bordo dell’autobus, l’Azienda ha adottato pratiche di esplicita individuazione dei sedili che non possono essere occupati, contrassegnandoli prima della partenza con appositi markers:
    Il distanziamento di un metro non sarà attuato relativamente alle sedute utilizzate in verticale (ferma restando l’esclusione del posizionamento “faccia a faccia” dei sedili) e potrà essere altresì derogato di persone che vivono nella stessa unità abitativa (congiunti, conviventi).
  • Anche le persone con disabilità motorie o con disturbi dello spettro autistico, disabilità intellettiva o sensoriale, problematiche psichiatriche o comportamentali, o non autosufficienti con necessità di supporto, possono ridurre la distanza di sicurezza anche al di sotto di un metro con i propri accompagnatori o operatori di assistenza (siano essi lavoratori volontari e non, parenti, conoscenti, ecc), non viventi nella medesima unità abitativa. In tal caso è opportuno dare comunicazione all’Azienda mediante inoltro di email al recapito: info@clpbus.it
    E’ fatto divieto, ai passeggeri, di avvicinarsi al conducente anche solo per chiedere informazioni. A tal proposito il personale viaggiante, all’inizio del servizio di trasporto, comunicherà ai passeggeri le soste programmate presso le aree attrezzate.
  • I passeggeri sono tenuti ad osservare il distanziamento di un metro anche negli spostamenti all’interno delle suddette aree di sosta e prima della ripartenza del servizio.
    C) Ai fini del rispetto della distanza interpersonale minima di un metro nella fase di consegna e ritiro del bagaglio e al fine di limitare ogni possibile occasione di contatto, i passeggeri devono attenersi rigorosamente alle indicazioni del conducente per l’avvicinamento, secondo idonei tempi di attesa, all’area indicata per la consegna o ritiro dei bagagli. Lo stivaggio e il prelievo del bagaglio dall’apposito vano dell’autobus sarà effettuato dal passeggero.
  • L’obbligo di igienizzare frequentemente le mani nel corso del viaggio.
  • L’obbligo di asportare eventuali rifiuti prodotti durante il viaggio (bottiglie, fazzoletti, giornali, ecc).
  • L’obbligo di non utilizzare l’autobus in caso di febbre oltre 37.5, di altri sintomi riconducibili all’infezione del virus (tosse secca, mal di gola, ecc) o di contatti con soggetti di cui si sia riscontrata la positività al COVID-19 anche se tali circostanze si siano verificate nei 14 giorni precedenti il viaggio.

I passeggeri sono tenuti al rispetto di tutte le misure di sicurezza sopraindicate. La loro violazione, qualora sia tale da compromettere la salute e la sicurezza dei passeggeri e del conducente, potrà comportare l’interruzione del servizio di trasporto sino al ripristino di idonee misure di protezione.

I passeggeri sono quindi informati sulle regole di comportamento generale contenute nelle “Linee Guida” citate in premessa e sul fatto che ciascun individuo deve aver cura di osservare con senso di responsabilità, per la tutela della salute propria e del prossimo e al fine di evitare conseguenze e sanzioni da parte delle Autorità competenti.

La responsabilità individuale di tutti gli utenti dei servizi di trasporto pubblico rimane un punto essenziale per garantire il distanziamento sociale, misure igieniche, nonché prevenire comportamenti che possono aumentare il rischio di contagio.

Auguriamo ai sigg. viaggiatori un buon viaggio.